PILATES & RIABILITAZIONE

Il Pilates su lettini Reformer è un ottimo metodo riabilitativo. Il lavoro di potenziamento e allungamento in posizione supina - e quindi a schiena scarica - permette un veloce riequilibrio posturale, ancora meglio quando integrato con un lavoro fisioterapico. Le sedute di Pilates singole o in piccoli gruppi durano 50 minuti e vengono svolte su lettini Reformer professionali. I nostri istruttori specializzati propongono una sequenza d’esercizi mirati al miglioramento posturale, tonificando e allungando la muscolatura. Il Pilates su Reformer permette al corpo di riorganizzarsi velocemene e  mantenere una postura corretta per una settimana.
 
Il nostro metodo aggiunge al metodo tradizionale Pilates una visione olistica dell'individuo attraverso un percorso trasversale che integra molteplici discipline per il miglioramento psico-fisico della persona.
 
Lo studio Pilates collabora lavora in sinergia con medici ed esperti, offrendo vari percorsi terapeutici mirati per risolvere problemi posturali e traumi.
  
Per saperne di più consulta Pilates Bodymap™ Bergamo

Ti potrebbe interessare

Il  fisiatra è un medico che si occupa di individuare il corretto protocollo riabilitativo e aiuta il paziente mediante l'utilizzo di farmaci e strumenti rieducativi. La medicina riabilitativa risolve infatti le problematiche che fanno seguito alle malattie traumatologiche, ortopediche, reumatologiche, neurologiche, otoiatriche, respiratorie, urologiche, cardiologiche, dermatologiche, angiologiche.

Dopo un trauma fisico, un intervento chirurgico ortopedico, un ictus o ad altre patologie neurologiche o ortopediche il fisiatra prescrive la terapia adeguata: farmacologica, fisioterapica dove vengono specificate le tecniche da attuare i metodi e l’eventuale uso dei cosiddetti “mezzi fisici” (tecar terapia, correnti antalgiche, Tens, ultrasuoni, magnetoterapia, laserterapia, ipertermia, diadinamica, ecc) specificandone i tempi e i modi (potenza, frequenza ecc.).

La fisiatria in Ananda tende, dove possile, a optare non tanto per una cura farmacologica ma a una riabilitazione attiva del paziente.

 

Sedute individuali e di gruppo per la "normalizzazione" del pavimento pelvico sia per donne che per uominiL'indebolimento del pavimento pelvico può causare disagi più o meno importanti, che si ripercuotono negativamente sia nella sfera fisica che in quella sessuale. Il training prevede: educazione alla salute, educazione al movimento, pratica, percezione, propriocezione, consulenza alla postura corretta, accompagnamento all'autonomia negli esercizi.

A chi è rivolto

Alcuni tra i sintomi di un malessere del pavimento pelvico

  • Incontinenza urinaria da sforzo (difficoltà a trattenere lo stimolo della minzione, piccole perdite)
  • Difficoltà nella minzione (urgenza improvvisa di urinare, oppure pesantezza preminzionale)
  • Prolasso uterino, della vescica, del retto
  • Senso di pesantezza
  • Sensazione di eccessivo rilassamento della parete addominale inferiore

Finalità

La muscolatura del pavimento pelvico è direttamente collegata a organi importantissimi: l’utero, la vagina e la vescica e il retto.

Ecco perché il pavimento pelvico ha un ruolo fondamentale per quanto riguarda la salute, la sessualità e l’estetica . Praticare costantemente gli esercizi può migliorare la tonicità e la resistenza del pavimento pelvico.

 

LAVORO INDIVIDUALE

Sedute da 50 minuti su appuntamento

 

LAVORO DI GRUPPO: 10 incontri da 60 minuti di cui 2 in individuale

MARTEDI 10.00-11.00 ; 14.40-15.40

 

 

La fisioterapia si occupa di prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni in ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale. Le sedute fisioterapiche si basano su di un'accurata valutazione ed al trattamento attraverso molteplici interventi quali la terapia manuale/manipolativa e terapie fisiche. La durata di una seduta è di circa 45 minuti.

Le onde d’urto sono una metodica non invasiva, ben tollerata e di ottima efficacia, utilizzata nel trattamento di molte patologie, in particolare ortopediche (tendinopatie, calcificazioni periarticolari e pseudoartrosi).

Grazie alle sue documentate proprietà anti-infiammatorie, anti-dolorifiche  e stimolanti, aiuta sia la rigenerazione ossea sia quella cutanea e favorisce il processo di guarigione di ferite di vario genere.

Le onde d’urto sono, dal punto di vista fisico, delle onde acustiche ad alta energia prodotte da particolari generatori e veicolate nel corpo umano mediante un sistema di trasmissione che permette di focalizzarle sul bersaglio da trattare e determinare una stimolazione meccanica diretta.

CAMPI DI UTILIZZO:

  • TRATTAMENTO MUSCOLO SCHELETRICO
  • TRATTAMENTO ESTETICO
  • TRATTAMENTO DISFUNZIONE ERETTILE
  • TRATTAMENTO DERMATOLOGICO
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il piĆ¹ possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Privacy Policy.